Projet Coménius Du salé au sucré 2013-2015

Lycée Sainte Thérèse de QuimperITE Luosi de Mirandola

20 septembre 2015 ~ 0 Commentaire

Resoconto del progetto

COMENIUS Sans titre

Il progetto Coménius è un progetto europeo che si è svolto su due anni 2013-14 e 2014-15, tra il liceo bretone, Saint-Thérèse, in Francia e un liceo emiliano, G Luosi, in Italia.
Lo scopo di questo progetto era di promuovere i prodotti culinari delle due regioni.

Il primo anno, gli studenti hanno scoperto la regione dei loro corrispondenti: prodotti, fabbriche, cultura e la lingua.
Sans titre1
Il secondo anno, gli studenti italiani hanno partecipato, nel febbraio 2015, ad un salone della gastronomia e del vino per fare scoprire e assaggiare i loro prodotti: lo zampone, il parmigiano reggiano, l’aceto balsamico, il lambrusco.
Sans titre2

In Italia gli studenti italiani sono stati menzionati in un articolo sul giornale.
Sans titre3
Gli studenti francesi hanno partecipato alla Fiera di Mirandola in maggio 2015 per presentare e fare assaggiare diverse specialità: le crepe, il sidro, il caramello, il kouign amann e diversi biscotti tipici della Bretagna. I ragazzi hanno allestito uno stand dove cucinavano crepes da offrire alle persone. I prodotti, per lo più sconosciuti agli italiani, sono stati molto apprezzati e gli studenti hanno potuto fare nuove esperienze
Sans titre4
Noi francesi abbiamo fatto un’ intervista radiofonica. Abbiamo anche avuto una formazione per imparare a fare delle crepe per lo stand un mercoledi dopo la scuola, con una rappresentante dell’azienda Krampouz. Sans titre5

Sans titre6
Sans titre7
Sans titre8
Sans titre9

Penso che sia un ottimo progetto, molto interessante. Gli studenti imparano con persone madrelingua, quindi hanno la possibilità di migliorare le loro conoscenze. Inoltre vedono come i ragazzi della loro età vivono in un altro paese e visitano posti nuovi. Quindi oltre ad imparare si divertono.

Ho conosciuto nuove persone con cui sono ancora in contatto e per un po’ ho cambiato la mia vita: invece di andare a scuola lavoravo, quindi avevo più responsabilità. Sono contenta di essere tornata in Italia perché è un paese che mi piace molto e che trovo bellissimo.

Penso che per tutti gli studenti fosse un po’ difficile all’inizio capire quello che la gente diceva, alla Fiera per i Francesi e al salone per gli italiani, perché tutti parlavano molto veloce.Non era semplice neanche spiegare le cose perché spesso non conocivamo le parole. Per noi francesi è stato un po’ difficile trovare i prodotti, che sono arrivati solo un mese prima di andare alla Fiera

Camille Echavidre

17 septembre 2015 ~ 1 Commentaire

RESOCONTO COMENIUS

Sans titre2

Abbiamo fatto un progetto europeo(Comenius) che si chiama “Du salé au sucré”; è su due anni 2013/2015 con una classe di Mirandola una citta dell’Emilia Romagna, del liceo Luosi.Il nostro obiettivo era di preparare una fiera per promuovere i nostri prodotti e per la classe italiana era di partecipare al “Salon des vins” a Quimper.

salon des vins

Il primo anno siamo andati in Italia per due settimane e là abbiamo incontrato le imprese della regione e abbiamo scoperto i loro prodotti ma abbiamo anche visitato alcune citta famose come Firenze e Venezia. Il secondo anno siamo tornati a Mirandola per partecipare alla fiera, promuovendo i prodotti bretoni alla gente. Inoltre, subito dopo la fiera abbiamo fatto scalo a Milano con lo scopo di visitare l’Expo (perché il tema è : “Nutrire il pianeta, energia per la vita”) e dopo tornare a Quimper con l’aereo.

Sans titr

Penso che questo progetto sia stato bellissimo a livello umano e linguistico. Ho migliorato il mio italiano molto di più in questo progetto che in due anni perché le persone mi hanno insegnato nuove parole, migliorandomi. Mi è piaciuto tanto perché i ragazzi del luosi sono stati con noi molto disponibili e ci siamo legati a loro.

E stata una bella scoperta culturale. Secondo me l’architettura è molto affascinante e penso che tutti dovrebbero andare in Italia una volta nella loro vita. monumento che più mi ha colpito è stato il Duomo di Firenze e in particolare la vista del Duomo.

Per quanto riguarda le difficoltà allo stand, è stato complicato “vendere” i prodotti alla gente perché molti non li conoscevano e anche parlare del nuostro progetto.

stand 3

Abbiamo notato che le persone prefericivano assaggiare le “crêpes” piuttosto che ascoltare ma alla fine anche diverse persone ci hanno ascoltato.

stand 2

In conclusione questo progetto mi ha appassionato molto e se avessi la possibilità lo rifarei. Consiglio ai ragazzi più giovani di provare questa bellissima esperienza !

Robin P.

stand

02 juillet 2015 ~ 0 Commentaire

Monsieur Bianchi de la région nous félicite

bianchi_patrizio_scuola_er,

Vi ringrazio molto per la attenzione e mi complimento con voi dell’importante lavoro svolto. L’impegno degli insegnanti e la partecipazione convinta degli studenti e delle famiglie testimone di un modo di fare scuola coinvolgente e ricco di motivazioni. Ancora grazie per il Vostro impegno.

Prof. Patrizio Bianchi

Assessore al coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro

02 juillet 2015 ~ 0 Commentaire

Compte-rendu du projet envoyé à la région Emilie Romagne

Oggetto: Progetto Comenius “ Du salé au sucré”- Istituto “Luosi” Mirandola

Egregio Assessore,
è con grande piacere che le inviamo il resoconto del Progetto Comenius “ Du salé au sucré” del nostro istituto, per il quale aveva mostrato interesse e si era impegnato a diffonderne i risultati.
Il progetto si è sviluppato negli anni scolastici 2013-14 , 2014-15.
Le scuole coinvolte sono l’Istituto Luosi di Mirandola con le classi 4^B e C ad indirizzo RIM e il lycée Sainte Thérèse di Quimper (Bretagna) con le classi del corso di italiano.
L’obiettivo principale del lavoro è stato quello di conoscere, far conoscere e promuovere in un paese straniero le eccellenze eno-gastronomique del territorio.
Il progetto si è concluso con la partecipazione dei nostri studenti al “Salon des vins et de la gastronomie” di Quimper nel febbraio 2015 e con la presenza degli studenti bretoni alla fiera di Mirandola nel maggio 2015 con uno stand di prodotti tipici della regione.
Riteniamo di aver raggiunto pienamente tutti gli obiettivi prefissati.
Il progetto ha riscosso un grande successo poiché ha coinvolto in modo positivo tutte le realtà a cui si è rivolto:
gli studenti, che sono stati gli attori principali,
i numerosi visitatori del “salon”,
le famiglie coinvolte negli scambi,
gli insegnanti e le dirigenze delle due scuole,
le amministrazioni comunali, che hanno aiutato con molta disponibilità
le aziende, che hanno guardato con grande interesse all’iniziativa ed hanno fornito prodotti e preziosa consulenza in ambito economico,
e non da ultimo la stampa e i media locali che hanno dato risalto all’iniziativa.
Inseriamo qui di seguito i link relativi al lavoro svolto , benché migliorabile, pensiamo possa essere di aiuto a chi voglia intraprendere iniziative analoghe.
Video realizzati dagli alunni durante i laboratori di competenze: https://www.youtube.com/watch?v=yYuJZOQ0JOc

il blog www.dusaleausucre.unblog.fr dove sono raccolti tutti i materiali delle varie fasi di lavoro,
l’intervista realizzata da TRC del 9 marzo 2015

Nella speranza che il lavoro dei nostri studenti possa essere diffuso, la ringraziamo e porgiamo cordiali saluti.
Le insegnanti Sandra Paltrinieri, Baraldi Eva

22 mai 2015 ~ 0 Commentaire

Pour la fête du lycée Luosi: présentation du projet

Voic la présentation pour la fête du lycée

22 mai 2015 ~ 0 Commentaire

A la foire de Mirandola

standstand 2stand 3stand 4stand 5stand 6stand 7stand 8stand 9stand 10stand 11stand 12stand 13stand 14stand 15

12 mai 2015 ~ 0 Commentaire

Dépliant pour la foire de Mirandola!!! Superbe travail!

Superbe travail!!!!!
fichier pdf flyer_comenus_ext_v3

fichier pdf flyer_comenus_int_v3

11 mai 2015 ~ 0 Commentaire

Le questionnaire à proposer aux visiteurs italiens

Une nouvelle crêpe BretonEmiliana? Ce seront les visiteurs qui vont la créer.

La crêpe BretonEmiliana

Questionnaire à proposer aux visiteurs sur les produits bretons.
QUESTIONNARIO fiera crêpes

11 mai 2015 ~ 0 Commentaire

Le programme du 13 al 18 mai: la foire de Mirandola des correspondants

Le programme des élèves
fichier odt programma
Le programme des profs
fichier odt programma per i prof

11 mai 2015 ~ 0 Commentaire

La foire de Mirandola

La foire de Mirandola
FIERA DI MIRANDOLA (1)
Les produits bretons sur la foire:
Feuille inventaire produits
Le programme de la foire:
Edizione rinnovata della Fiera

AAC GROUP Sarl |
Sidneyetsq |
Profhenchseling |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Jacobsezki
| Burnettclwb
| Coaching On Demand